faidate


Metodi di sbiancamento “fai da te”
I metodi di sbiancamento “fai da te” sono quelle procedure di sbiancamento dentale fatte senza la supervisione di un medico dentista, ma attraverso l'acquisto di prodotti sbiancanti “da banco”, cioè acquistabili nelle farmacie, supermercati,ecc..., che tutti possono acquistare. Prima di analizzare dettagliatamente questi prodotti riportiamo le direttive più importanti delle organizzazioni internazionali che li riguardano.
Parere della Scientific Committee on Cosmetic and Non-Food Products (SCCNFP)
La Scientific Committee on Cosmetic and Non-Food Products (SCCNFP) il 17 Settembre 2002 a Brussels ha espresso il suo parere sui prodotti sbiancanti dicendo:
“tooth bleaching agents containing 0.1 to 6.0 % hydrogen peroxide (or equivalent for hydrogen peroxide releasing substances) could only be safely used under the supervision of a dentist”
(“Gli agenti sbiancanti dentali contenenti dallo 0,1 al 6 % di perossido di idrgeno ( o l'equivalente da sostanze rilascianti perossido di idrgeno – da 0,3 al 18 % di perossido di carbammide, nota del traduttore - ) dovrebbero essere usate in sicurezza sotto la supervisione di un dentista”)
Pertanto nei prodotti “da banco” in commercio in Italia la massima concentrazione di perossido di idrogeno ammessa è del 6% (ovvero corrispondente al 18 % di perossido di carbammide).
Parere dell'ADA (American Dental Association) sull'accettazione dei prodotti sbiancanti domiciliari
ADA Acceptance on home-use tooth whitening material per l'accettazione dei prodotti sbiancanti domiciliari del Maggio 1998. Le linee guida dicono che i prodotti sbiancanti domiciliari per essere approvati dall'ADA devono avere un effetto sbiancante di almeno 2 tinte. Tutti i prodotti sbiancanti domiciliari in commercio in Italia (tutti già in commercio negli Stati Uniti) soddisfano questo requisito. 
Caratteristiche generali dei sistemi sbiancanti “fai da te”
-          mancanza di supervisione di un medico dentista
-          percentuale non elevata di perossido di idrogeno (massimo 6 %)
-          sistemi di applicazione non individuali, ma preformati (es. strisce, applicatori..), non corrispondenti all'anatomia dei denti e alla reale lunghezza delle arcate
-          efficacia di sbiancamento minore (massimo 5 tonalità, raggiunto dal sistema con le strisce)
-          tempo necessario per lo sbiancamento elevato
-          durata dei risultati per 6 mesi-12 mesi
-          costi più bassi rispetto ai sistemi di sbiancamento professionale
 
 
 
 
 
 
Per evitare false aspettative è utile analizzare le caratteristiche di questi prodotti prima di iniziare il trattamento; Questo non toglie che nei casi di lievi discolorazioni non siano efficaci.
           
 
 
Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!